Loading

chilosrl.it.

Posa in opera

Le opere di Lattoneria in un intervento edilizio rappresentano, di fatto, degli elementi costruttivi che, seppur minoritari (per quantità e valore economico) rispetto alla complessità dell'opera architettonica, ricoprono un ruolo di fondamentale importanza.

Il loro impiego è indirizzato esclusivamente nei punti di accostamento tra la struttura muraria e altri materiali costruttivi quali: legno, metallo, ecc., e laddove si ha la necessità di proteggere le parti edilizie (spigoli di fabbricati, frontalini coperture, ecc.) o per la raccolta di acque meteoriche.

Fino a pochi anni fa, per questa tipologia di opere, era solitamente utilizzata la lamiera zincata, materiale resistente agli agenti atmosferici e facile da lavorare in officina e in cantiere.
L'utilizzo delle lamiere di acciaio zincato è del tutto scomparso in ambito residenziale, per via dell'effetto visivo (puramente metallico) del prodotto, che non consente una perfetta armonia cromatica con i colori esterni dell'edificio.

In alternativa a queste lamiere, da alcuni anni vi sono in commercio elementi rifiniti superficialmente con primer e preverniciatura a forno, che offrono una maggiore protezione agli agenti atmosferici oltre ad un miglior effetto visivo.

La gamma dei colori può variare, in base alle cartelle delle aziende, dal classico Testa di Moro, al Bianco, Bianco/Grigio, per finire su altre cromie più forti come: rosso, blu, ecc.
Per questa varietà, la lamiera preverniciata, è un prodotto apprezzato dagli addetti al settore (professionisti e imprese), poiché permette un migliore accostamento con gli altri materiali costruttivi che compongono l'involucro edilizio.

In alternativa al metallo zincato, vi è l'acciaio inox, elemento, quest'ultimo, solitamente adoperato nei casi in cui vi sia una notevole azione corrosiva (come ad esempio per i fumi di scarico).
Ha un costo certamente più elevato ed è adatto anche per impieghi in fabbricati moderni o per interventi in cui si richiede l'esaltazione dell'aspetto naturale del metallo.

Le opere di lattoneria possono essere costituite anche da altri materiali quali: l'alluminio e il rame.
Sul primo prodotto si sa già tutto, così come sulle caratteristiche peculiari quali leggerezza, resistenza alla corrosione, ecc., che lo rende adatto a diversi impieghi.
Anche in questo caso sono previste diverse tinte di finitura, in funzione dei vari utilizzi in ambito architettonico.

Il Rame infine, è un materiale utilizzato esplicitamente per le qualità naturali e nell'accostamento cromatico con i colori dei Fabbricati Storici.
È proprio per queste qualità che solitamente viene richiesto dalle Soprintendenze negli interventi di Restauro Conservativo.
Anche per questi ultimi materiali, vi è un costo maggiore rispetto all'acciaio zincato naturale e preverniciato.

piattaforma

طراحی سایتطراحی وب سایتarshaweb.comوکیل پایه یکپارتیشنپارتیشن دوجدارهآموزش فروشalirezazoghi.compartition2jedare.com